Organizzare un viaggio a Bali con bambini e tutta la famiglia, sarà un’esperienza bellissima da condividere. L’isola di Bali si presta ad accogliere grandi e piccini con le sue numerose strutture ricettive, i tanti servizi, alberghi family friendly, baby sitting e tantissimi divertimenti per i bambini.

Una vacanza a Bali sarà per i bambini sorprendente ed unica, viste le innumerevoli proposte studiate appositamente per riempire le loro giornate. Bali è un posto sicuro e piacevole per tutta la famiglia: pensate che proprio la cultura balinese ritiene i bambini parte integrante e attiva della società per cui i bimbi sono stimolati e interessati a tutte le attività che si possono fare sull’isola. 

Il turismo in famiglia è sempre più diffuso a Bali per cui nel corso degli anni sono nate tante iniziative e attività legate al benessere e al divertimento di bambini e adulti che insieme possono trascorrere giorni indimenticabili sull’isola. 

Località per bambini a Bali

Sono moltissime le località adatte ad una vacanza con bambini, vediamo le principali, non dimenticando che tutta l’isola può essere girata con bebè al seguito. Nusa Dua è un posto prefetto per una famiglia con bambini: qui ci sono tutti i servizi di intrattenimento, villaggi e resort, la magnifica spiaggia di Geger Beach con sabbia fine.  

Un’altra località consigliata è Lovina Modest con i suoi alberghi vicini alla spiaggia ed un traffico abbastanza limitato. Sempre molto belle anche se più trafficate sono Sanur e Jimbaran, con spiagge attrezzate e molte attività pensate per i più piccoli. 

Kuta e Legian sono villaggi che offrono un ottimo rapporto qualità-prezzo e tutti i divertimenti per grandi e piccoli, compreso un bellissimo parco acquatico ma qui il caos e il traffico sono più presenti che altrove.

Anche Ubud, più lontana dalla costa è una bella località dove non mancano tutti i servizi e dove è possibile fare passeggiate nell’interno, girare per negozi e fare acquisti. Forse non è il posto più comodo se si hanno bambini piccoli.  

Infine suggeriamo il borgo di Seminyak se preferite grandi strutture alberghiere sulla spiaggia e molti servizi a misura di bimbo. 

Attività per bambini a Bali

Ci sono molti modi per trascorrere una divertente ed eccitante vacanza a Bali con i bambini. Oltre alle giornate al mare i piccoli potranno visitare con i genitori luoghi in cui praticare diverse attività, tutte entusiasmanti. Vediamone allora alcune da non perdere.   

Lezioni di windsurf

Uno sport che piace molto ai bambini è il windsurf. A Bali, lungo tutta la costa a sud dell’isola, sono disponibili corsi per bambini, anche di età inferiore ai 13 anni. Le scuole di surf sono pensate appositamente per loro, con maestri qualificati e preparati, e tenuti su spiagge sicure. 


Waterbom Bali

Il parco acquatico è per i bambini una meta irresistibile. Non potete non portare i piccoli al Waterbom Bali, il più grande parco dell’intero continente asiatico. Si estende su 3,8 ettari e dispone di ben 17 scivoli e tanti giochi acquatici. Una giornata indimenticabile tra foresta tropicale e piscine per tutti i gusti. 


Rafting sul fiume Ayung

Per bambini dai 7 anni in su un’altra attività davvero avventurosa è il rafting sulle acque del fiume Ayung. La zona si trova vicino a Ubud ed il posto consente ai piccoli di sperimentare la discesa in gommone, circondati da piscine naturali e piccole rapide. L’esperienza è molto sicura perché il tutto si svolge seguendo le norme di sicurezza e le guide locali sono preparate ed esperte. 


Banana Boat

Altra attività molto amata dai bambini è il Banana boat ovvero il giro su una banana gonfiabile tirata da un motoscafo. Insieme ai genitori i piccoli si emozioneranno sfrecciando sull’acqua tra curve e salti davvero divertenti. Il rodeo acquatico si può fare a Tanjung Benoa, nella penisola di Bukit. 


Bali Treetop

I giardini botanici di Candi Kuning offrono ai bambini la possibilità di vivere una giornata nel cuore della foresta tropicale dell’isola. Qui tra ponti sospesi, liane, alberi giganteschi e una zip line di 160 metri i piccoli vivranno un’esperienza magica. 


Templi

Da visitare i templi dell’isola con le loro curiosità che tanto affascinano i bambini. Il tempio di Goa Gajah a Bedulu, a circa 2 km da Ubud è chiamato tempio dell’elefante. Famoso per la caverna il cui ingresso rappresenta la bocca di un mostro, i bimbi potranno vedere dove un tempo vivevano gli eremiti. 

Anche il tempio indù di Pura Luhur è un’attrattiva da non perdere. Siamo sul versante sud del monte Batukaru in un posto bellissimo con un lago e splendidi panorami.    


Passeggiata nelle risaie

Un’altra cosa da non perdere a Bali per la sua unicità è il tour nelle risaie. Si tratta di una passeggiata in mezzo ai campi di riso allagati in cui si possono incontrare rane, anatre e altri animaletti divertenti che ai bimbi piacciono molto. Esistono molte visite guidate, la zona migliore è quella intorno a Ubud dove ci sono i villaggi tipici e si incontrano gli abitanti del posto.  


Ubud monkey forest

Assolutamente da vedere la foresta delle scimmie nella riserva naturale di Ubud. In questo luogo di indiscusso fascino vivono oltre 700 scimmie dalla lunga coda che piaceranno tantissimo ai bambini.


Bali Bird Park

Un parco grande e ben curato in cui ammirare numerose varietà di volatili, ce ne sono oltre mille di 250 specie diverse e molti rettili. Anche la vegetazione è molto ricca con diverse specie autoctone. 


Vedere i delfini

A Bali, sulla costa a nord è possibile osservare da vicino i delfini. Il magico incontro con i dolcissimi mammiferi è possibile salendo su un battello per un’escursione che parte dal villaggio di Lovina. Emozioni uniche per grandi e piccini. 


Soggiorno a Bali con bambini

Trascorrere la vacanza a Bali con i bambini significa anche trovare le strutture turistiche più performanti dove soggiornare. La scelta è molto ampia, con varie opzioni. 

La soluzione migliore è forse quella di puntare su un albergo con piscina e aria condizionata vicino alla spiaggia, dotato di tutti i servizi per bambini e famiglie. Gli hotel di questo tipo sono numerosi e anche convenienti a livello economico. 

Se preferite un resort con un’organizzazione più strutturata, che offra attività e programmi per bambini sia di giorno che la sera, potete scegliere tra le tante proposte. In questi luoghi sono previsti zone di divertimento per i bimbi e piscine controllate. Tuban, Legian e Nusa Dua le località migliori. 

Molti hotel e strutture ricettive offrono la possibilità ai bimbi fino a 12 anni di dormire in camera con i genitori senza costi aggiuntivi. Chi preferisce può scegliere il soggiorno in una villa con servizi privati e piscina, optando per una vacanza all’insegna del lusso e della privacy. 

Cosa mettere in valigia

Nei negozi di Bali potete trovare tutto l’occorrente per i bambini, come nei negozi a casa. Non manca il cibo occidentale, compreso quello specifico per bambini piccoli così come il latte UHT in scatola. Opportuno essere forniti invece di un fasciatoio e di un sapone detergente perché sono più difficili da trovare. 

Per i bimbi dai 6 ai 12 anni il consiglio è quello di portare in vacanza dei binocoli e una macchina fotografica o un telefono in modo che possano divertirsi nelle loro esplorazioni ni templi, nelle grotte e nelle risaie. 

Mangiare con bambini a Bali

Molti ristoranti di fascia alta a Bali dispongono di un servizio apposito per bambini che possono giocare e divertirsi mentre i genitori si dedicano con tranquillità alle delizie del cibo. 

Per quanto riguarda il cibo per bambini bisogna fare attenzione a cosa propone la cucina locale, specialmente al cibo piccante. I bimbi possono mangiare alimenti come riso, uova, banane, pollo, sempre meglio cotti ed evitare salse tipiche del posto. A Bali è possibile consumare cibi occidentali come burger, pizza e anche pasta. 

Bambini e sicurezza a Bali

Uno dei pericoli maggiori riguardanti la sicurezza di bambini e adulti a Bali è quello del traffico e della confusione che si può trovare per strada. Anche uscite di sicurezza e servizi simili non sono molto presenti per cui attenzione massima in caso di allerte. In giro per Bali ci sono molti cani ed è opportuno che i bimbi non entrino in contatto con loro per il rischio ancora molto diffuso che abbiano la rabbia. 

In ogni situazione è sempre meglio verificare le condizioni di sicurezza come ad esempio quando acquistate biglietti per un tour in barca o una discesa sul fiume. Non è detto infatti che tra le loro regole siano presenti sistemi di protezione adeguati per i bambini.


Commenti e opinioni degli utenti