Rimanere all’oscuro di cosa succede del mondo, non aggiornarsi sule giornate dei propri amici attraverso i social, non poter accedere, più banalmente, a Google Maps per orientarsi in un paese del quale non si conosce proprio nulla. Rimanere senza una scheda sim a Bali può essere un vero e proprio problema, dal momento che quelle dei gestori italiani o non sono supportate, o richiedono abbonamenti dai prezzi stellari per poter offrirci un servizio degno di questo nome.

Se vi trovate nell’ordine di idee, quindi, di fare un viaggio nella splendida isola indonesiana, come potete fare per avere una sim a Bali che vi permetta di rimanere, di fatto, nel mondo social e non solo?

Scheda sim a Bali con 6 giga

Se non sai che pesci pigliare, ci pensa Getyourguide.it a offrire un servizio pratico ed economico, grazie a cui avere sempre a disposizione la possibilità di collegarsi ad internet nel momento del bisogno. Il costo del servizio è davvero economico, solo 6,70 euro a persona. Ma in cosa consiste? Potrete avere una scheda sim a Bali con un piano dati da 6 gigabyte, validi per un massimo di 30 giorni. Grazie alla sim potrete godere del servizio della rete 3G o 4G a seconda della copertura, 1 GB per guardare contenuti su Youtube e anche 15 minuti di chiamate all’interno del Paese. Non sono previsti i servizi di chiamata internazionale, ma al giorno d’oggi è sufficiente una connessione dati per poter utilizzare WhatsApp o Skype per la comunicazione vocale. Insomma, il problema non sembra, di fatto, sussistere.


Compatibilità con smartphone

A seconda dello smartphone di cui disponete, potrete avere una micro o nano sim, che si adatterà al meglio al vostro cellulare. È importante sottolineare la completa compatibilità della scheda sia con dispositivi Android sia con gli iPhone. Viaggiare avendo a disposizione una connessione è senza dubbio una comodità alla quale è difficile rinunciare. Sia per motivi di natura pratica, sia per avere un contatto con il proprio paese natale, e informare, almeno saltuariamente, i propri parenti sull’andamento complessivo della vacanza. Il costo è limitato, la praticità chiara, ma dove si ritira la scheda sim a Bali e soprattutto come si attiva?

Dove prendere la sim a Bali

Quando arriverete all’aeroporto di Bali, il Ngurah Rai Bali Airport per la precisione, dovrete come prima cosa superare la dogana. A questo punto cercate il WHSmith Convenience Store, posizionato sull’ala sinistra della sala arrivi. Proprio in prossimità dell’ascensore. Sarà lì che un rappresentante del partner di telefonia locale vi aspetterà, con un cartello riportante il vostro nome. Attenzione però: se il volo sarà puntuale o comunque non più in ritardo di un’ora sulla tabella di marcia, troverete la vostra “persona” ad aspettarvi allo scalo. Ci penserà lui stesso ad aiutarvi con la configurazione della sim, dal momento che l’unica lingua disponibile allo scopo è l’idioma locale. Se per problemi indipendenti dalla vostra responsabilità, invece, il volo dovesse accumulare oltre 60 minuti di ritardo, dovrete inviare un’e-mail o comunque un messaggio alla società, per fissare un appuntamento. 

Dove si può utilizzare la scheda sim a Bali

Prima di prenotare la propria sim, è importante verificare o tenere a mente alcune cose. Dovrete assicurarvi, ad esempio, che il vostro dispositivo sia compatibile con il fornitore di servizi. Se la sim non può essere utilizzata, ad esempio, per problemi di compatibilità, non sarà possibile essere rimborsati. Possiamo usare la scheda sim a Bali a Java, Lombok, Sumbawa, Kalimantan, Sulawesi e Papua.


Commenti e opinioni degli utenti