Parli di vacanza e, nell’80% dei casi, pensi al mare. Cosa c’è di meglio di rilassarsi su una bella spiaggia, in riva al mare, in una location da sogno? Bene, questo è il motivo per cui ogni anno migliaia di turisti, anche italiani, scelgono l’Indonesia, e nello specifico Bali, come luogo prediletto per trascorrere qualche settimana immersi nel benessere e nella tranquillità. Non è strano che prima di partire si voglia essere pronti a tutto, annotando nel proprio taccuino tutte le attrattive turistiche da vedere. C’è chi, infatti, ama viaggiare: il mondo è grande e il tempo poco, ecco perché in molti appassionati di vacanze visitano Bali una sola volta nella vita. Per non perdere la possibilità di dirigersi anche verso altre mete nel corso degli anni. Se siete amanti del mare e siete in partenza, vi interesserà senza dubbio sapere quali siano le spiagge a Bali più belle, vere e proprie chicche. Tra quelle sconosciute a quelle più famose e “battute” dai turisti. 

Le 10 spiagge a Bali più belle

Ecco la lista delle 10 distese di sabbia da non perdere quando sarete nell’isola indonesiana.

Seminyak Beach

Una spiaggia piuttosto frequentata dai turisti e dagli amanti del surf, si trova nella costa occidentale della regione meridionale di Bali, a nord di Kuta e a sud di Umalas. Nonostante l’interesse da parte dei vacanzieri per le splendide distese dorate e l’acqua cristallina, nel corso della giornata è una spiaggia piuttosto tranquilla, vivibile immersi nel benessere che si ricerca nel corso di una vacanza propriamente detta. Le temperature non sono mai troppo calde, anzi sono quasi fresche, ideali per uscire con gli amici, divertirsi con gli aquiloni e prendere il sole. Prestate attenzione alle bandiere rosse: in molte parti dell’oceano, infatti, è vietato nuotare per la pericolosità delle onde, specie in regime di vento sostenuto.


Pasir Putih

Una spiaggia dalla distesa di sabbia bianca, considerata non certo a torto come una delle più belle spiagge di Bali. Si trova a circa 7 chilometri da Candidasa e dagli abitanti locali è chiamata comunemente “White Sand Beach” (Spiaggia dalla sabbia bianca, per l’appunto). Un vero paradiso, specie in riva alle acque cristalline dell’oceano. Unico problema è il tragitto che conduce alla spiaggia, piuttosto intricato. I bagni sorgono in un’area nascosta, in un villaggio in cui moltissime persone si aggirano per strade e stradine. Dovrete farvi spazio tra templi grandi o piccoli e guardare con accortezza i cartelli stradali per raggiungere questo splendido angolo di pace e benessere.


Nusa Dua Beach

Una spiaggia molto battuta dai turisti, nella costa est di Bali. Si tratta di una distesa di sabbia bianca, circondata dalle acque cristalline dell’oceano. Il contesto, rispetto ad altre spiagge dell’isola indonesiana, è differente. In quest’area, infatti, sorgono moltissimi resort lussuosi e location chic, di certo non adatti a tutte le tasche. Le esperienze da fare sono molte: se amate prendere il sole, ma cercate anche altro, potreste pensare di affittare un kayak ed esplorare la zona circostante, pagaiando intorno alle due piccole penisole che dividono in tre parti la spiaggia.


Padang Padang Beach

Conosciuta dagli abitanti locali come Taplau, la Padang Beach è una spiaggia bianca situata nella città di Padang, per l’appunto, nell’isola di Bali. Si tratta di una distesa di sabbia lunga circa 23 chilometri, dove rilassarsi al sole.  Molto frequentata dai turisti, nelle ore di bassa marea dovrete camminare un bel po’ per raggiungere un livello d’acqua (sempre cristallino) sufficientemente discreto per farvi una bella nuotata. Un luogo ideale per il relax, come detto, ma anche per tutti gli amanti del surf.


Jimbaran Bay Beach

Una spiaggia conosciuta dai turisti, ma meno frequentata di altre perle nell’Oceano Indiano. La Jimbaran Bay Beach è una piccola spiaggetta di circa 3 chilometri, molto nota per lo splendido panorama mozzafiato in grado di mettere in mostra. Un piacere per gli occhi e per il buon umore. Nonostante la bellezza e la sua notorietà, i turisti preferiscono comunque prendere d’assalto altri scrigni balinesi. Durante le ore del giorno, quindi, è possibile godere di benessere e relax, lontano dall’affollamento generale delle spiagge di Bali.


Echo Beach

Spiaggia scura, una lunga distesa di sabbia dove prendere il sole e rilassarsi. Per lo meno quando la folla di persone lo permette. La Echo Beach è senza dubbio una delle più suggestive dell’intera Bali, ma è diventata famosa, negli anni, anche per la propria movida.

È così che moltissimi sono i chioschi in spiaggia, che verso sera si animano con molti giovani in vena di fare festa. Paradiso anche per i surfisti, non è la spiaggia più adatta per le famiglie.


Sanur Beach

Una spiaggia a sud est di Bali, lunga cinque chilometri e di sabbia bianca. Fu scoperta alcune decine di anni fa da ricchi espatriati che la scelsero per costruire i loro resort e abitazioni di gran lusso. In un panorama da sogno, è possibile godere della brezza fresca, che spesso fa cambiare sensibilmente la temperatura. Molto bella la promenade, nella quale è possibile dedicarsi allo shopping o bere un aperitivo o un caffè in uno dei tanti bar presenti.


Balangan Beach

Il paradiso dei surfisti. Si tratta di una spiaggia bagnata dal mare cristallino, nella quale è possibile godere di ottime onde per mettersi a capo chino sulla tavola.

Situata nella parte meridionale dell’isola, si sviluppa per poco più di mezzo chilometro, ed è frequentata da molti turisti, specie quelli più avventurosi che macinano anche molte decine di chilometri di percorsi zaino in spalla.


Medewi Beach

Non è certo la spiaggia di sabbia bianca più conosciuta e frequentata, ma permette di capire il perché Bali fosse prima di essere invasa dai turisti. Situata nella parte occidentale di Bali, è un vero e proprio paradiso per i surfer, che possono dedicarsi alla propria passione, quella di cavalcare le onde, senza doversi fare strada tra le frotte di visitatori e vacanzieri.


Balian Beach

Un panorama da sogno, nella parte occidentale di Bali. Balian è una spiaggia molto conosciuta da chi pratica il surf e meta di visita dei turisti che non perdono l’occasione di perdersi nelle due di sabbia nera e vulcanica.  L’unico problema sono le stradine strette e non certo in ottime condizioni per raggiungere la spiaggia. Ad ogni modo, la fatica sarà ripagata da un paradiso difficile da spiegare a parole.


Commenti e opinioni degli utenti