In lingua indonesiana la parola “Pura” significa “tempio”. Per questo motivo l’indicazione del nome di un tempio indù è sempre formato dalle parole “Pura” accompagnato dalla denominazione del luogo in cui si trova e della divinità celebrata.

Il tempio Taman Saraswati è uno dei più suggestivi templi balinesi di Ubud, dedicato alla dea Saraswati. La caratteristica di questo luogo sacro è la presenza di un bellissimo lago ravvivato da fiori di loto.

Storia

Il tempio di Pura Taman Saraswati è stato progettato dall’architetto balinese “I Gusti Nyoman Lempad” su incarico del principe di Ubud, Cokorda Gede Agung Sukawati. I Gusti Nyoman Lempad non era solo un architetto, ma un famoso scultore, specializzato nella realizzazione di decorazioni funebri. Alcune di queste abbelliscono i più bei sarcofagi in legno o le antiche torri di cremazione, che ancora si possono vedere nelle architetture della religione indù.

A Ubud, I Gusti Nyoman Lempad fu preso sotto l’ala protettrice della famiglia reale Sukawati e realizzò, su commissione, diversi palazzi e templi anche nei villaggi vicini. Il Pura Taman venne costruito negli anni 1951-52 e fu dedicato alla dea indù dell’arte, della letteratura e della conoscenza, detta Saraswati.

Il tempio Taman Saraswati è uno dei templi più famosi a Ubud, mèta di molti turisti. La sua caratteristica più rilevante è il laghetto ornato dai fiori di loto e il giardino acquatico che circonda tutta la parte esterna della struttura.

Gli alberi di plumeria decorano i bordi del laghetto. L’accesso al ponte è ornato da sculture di figure mitologiche, alcune realizzate dallo stesso Lempad. L’accesso, invece, alla parte sacra del tempio è segnalata da tre porte denominate “Kori”, i tipici ingressi che caratterizzano i templi induisti, realizzate in mattoni rossi. Tra questi, il cancello centrale detto “Kori Agung”, è il più grande tra i tre e fiancheggiato da due alberi di plumeria.

Nel cortile interno del tempio, si può vedere una particolare costruzione architettonica, che nella religione induista serve a disorientare gli spiriti maligni. Tale costruzione consiste in una sorta di alto muro che in realtà è il dorso di una statua alta 3 metri, la quale raffigura il demone “Jero Gede Mecaling”.

Tempio

A nord-est del tempio si trova la zona più sacra, conosciuta come santuario Padmasana. La base del Padmasana è decorata con incisioni raffiguranti una tartaruga e diversi Nagas, che raffigurano il mondo dei demoni (detti “bhur”). La parte più alta del Padmasana è sormontata, invece, da un trono dorato decorato con l’immagine di Acintya, la dèa che nel pantheon della religione indu è posta nella posizione più alta.

Il Padmasana è un tipo di santuario tipico della religione balinese. Il santuario ha la forma di un trono posto in cima ad un pilastro. Insieme alle torri Meru, il Padmasana è un tipo di santuario riservato alle divinità più importanti dell’induismo, di solito per rappresentare il dio supremo detto “Sang Hyand Widhi Wasa”.

Un padiglione con tre troni vuoti all’interno è dedicato ai “Trimurti” indù di Brahma, Vishnu e Shiva. Il tempio contiene anche il “barong balla”, utilizzato dagli abitanti del villaggio per rituali esorcizzanti. Di solito ci sono due figure “barong”, all’interno del “barong balla”. C’è anche la statua della dea Saraswati.

Altre info utili

Il tempio Taman Saraswati è un bellissimo tempio acquatico, a Ubud. Vi si accede dalla strada Jalan Kajeng, una laterale della via principale Jalan Raya. Il tempio è il luogo ideale per fare bellissime foto, grazie alla bellezza del giardino acquatico e della particolare architettura del tempio.

Come per tutti i luoghi sacri di Bali, anche se l’entrata è gratuita, bisogna indossare un “sarong” che tenga le gambe coperte. Con un piccolo contributo, i turisti possono fermarsi al vicino Cafè Lotus, presso il quale si può godere della vista migliore sui fiori di loto e sul parco del giardino, dove si tengono spettacoli serali di danza tradizionale. L’ingresso al tempio è possibile in qualsiasi momento della giornata.

Visita al Taman Saraswati

Acquista attraverso questi siti consigliati il tuo tour o visita guidata al Taman Saraswati:

Informazioni

  • Orari: tutti i giorni dalle 8.00 alle 18.00
  • Biglietto d’ingresso: gratis
  • Durata consigliata: meno di 1 ora
  • Mezzo consigliato: bici, scooter

Mappa e indirizzo


Commenti e opinioni degli utenti