Tibumana Waterfall: Info, Prezzi e Come Arrivare

cascate di tibumana

Risaie, templi, natura lussureggiante: Bali è conosciuta per tutto questo, per la sua essenza selvaggia e libera e per tutte le meraviglie che nasconde in ogni suo anfratto. Qui, su quest’isola nel cuore dell’Indonesia, la natura regna sovrana e con le sue bellezze attira anno dopo anno persone provenienti da tutte le parti del mondo.

Tra i luoghi più incontaminati e nascosti di Bali, ancora non presi d’assalto dal turismo di massa, ne troviamo uno a pochi chilometri di distanza dalla capitale culturale Ubud. Parliamo delle cascate di Tibumana.

Prima di continuare…

Ecco alcuni link davvero utili per pianificare la tua vacanza a Bali.

Migliori tour da fare

I migliori posti dove dormire

Le cascate di Tibumana

Se cercate un piccolo angolo di paradiso selvaggio a Bali potete di certo trovarlo qui, alle cascate di Tibumana. Si tratta delle cascate meno affollate di questa parte dell’isola, ma non per questo meno d’impatto o meno interessanti. Si trovano infatti nel bel mezzo del verde, interrotto solo dal salto d’acqua di circa 20 metri, e tutte le persone che arrivano per ammirarle non rinunciano mai a una foto per il proprio profilo Instagram.

Tranquillità, bellezza e talvolta solitudine sono le parole chiave che contraddistinguono questo posto. La cascata è infatti ancora poco nota dalla maggior parte delle persone e quindi può anche accadere che, se la fortuna è dalla vostra parte, una volta qui vi troverete in totale isolamento.

La Tibumana Waterfall, grazie alla piscina naturale sottostante poco profonda, è il posto perfetto per un bagno rigenerante, in totale connessione con la giungla tutt’intorno. Se volete, potete quindi immergervi e nuotare a patto di impegnarvi a rispettare alcune regole. Non potrete infatti:

  • nuotare inoltrandovi troppo;
  • entrare nella grotta dietro la cascata;
  • nuotare sotto la cascata;
  • stare troppo vicini alla scogliera.

Seguire il regolamento è necessario per godere della bellezza di questo posto in totale sicurezza, visto e considerato che è soggetto a frane e caduta massi.

Portate quindi con voi costume da bagno e asciugamano, oltre alla macchina fotografica, e concedetevi un pò di tempo e di puro relax lontano dal caos della modernità.

Quando visitare le cascate

Il periodo migliore per visitare le cascate è sicuramente quello della stagione secca. Da maggio a ottobre il clima è generalmente caldo e asciutto, e questo vi eviterà di trovarvi spesso e volentieri sotto la pioggia.

É anche vero che durante il periodo delle piogge la cascata ha una portata d’acqua maggiore e si mostra nel pieno della sua bellezza, con due salti d’acqua anziché uno. In ogni caso, è durante la bella stagione che vi verrà più voglia di immergervi tra le sue acque.

Il consiglio sempre valido è quello di visitare la cascata nelle prime ore del mattino, o comunque prima delle 11, quando ancora i turisti non sono arrivati per svolgere i propri tour guidati. 

Tour e biglietti

Per visitare la cascata di Tibumana ci sono principalmente due opzioni: arrivare in autonomia e pagare solo il biglietto di ingresso (circa 1.20€) più eventualmente il parcheggio del proprio mezzo o, in alterntiva, esplorare la cascata come parte di un tour guidato.

Consigliamo questa seconda opzione, in quanto permette di avere spostatamenti facilitati inclusi, una guida ed il biglietto incluso all’interno di quello del tour.

Di seguito quelli che sono i tour consigliati, dove le cascate sono parte di magnifici e più grandi itinerari:

Informazioni

  • Biglietto d’ingresso: 20.000 RP (circa 1.20€)
  • Orari: 6.00 – 18.00
  • Durata consigliata: 1-2 ore
  • Mezzo consigliato: driverscooter

Mappa e come arrivare

La Tibumana Waterfall si trova nei pressi del villaggio Apuan, a circa 40 minuti da Ubud e a un’ora e mezza da Kuta o Denpasar. Non ci sono mezzi pubblici, quindi l’unico modo per arrivare è noleggiare una moto o un’auto, meglio se con un conducente che conosca la zona.

In ogni caso, la strada che vi porta fino a qui è segnalata su Google Maps ed è tutt’altro che noiosa: man mano che vi avvicinerete alla meta, noterete il paesaggio fuori dal finestrino cambiare e diventare sempre più verde e paradisiaco. Vedrete scorrere davanti ai vostri occhi piccoli villaggi, strette strade, campi coltivati a riso, palme e gli immancabili templi.

Una volta al parcheggio, bisogna proseguire a piedi percorrendo un sentiero a gradini per circa 15 minuti. Non si tratta di nulla di particolarmente impegnativo, anzi. Camminare tra le piante rampicanti e la natura rigogliosa di Bali vi darà una piacevole sensazione di pace, purezza e connessione con il mondo.

Capirete di essere nelle vicinanze della meta quando il rombo dell’acqua diventa più forte e l’aria più fresca e umida.

A questo punto non vi resta che ammirare la cascata Tibumana in tutta la sua bellezza, scattando qualche foto, ma soprattutto godendovi il paesaggio. Solo voi e la natura.